Benedetto XVI lascia: per me è stato il Papa dell’amore…

BenedettoAlle ore 20 di questa sera – quando termina la sua giornata di lavoro, come ebbe a dire padre Lombardi – Benedetto XVI lascia il ministero petrino. Sembra inutile aggiungere altre parole alle tante dette e scritte in questi giorni. Continua a leggere

Annunci

Ora i «grillini» devono mostrare chi sono e quanto valgono. In Parlamento e non in piazza…

Sul voto di domenica e lunedì i commenti cominciano a fioccare come la neve caduta copiosa quasi negli stessi giorni, come se volesse coprire con un manto bianco una campagna elettorale ancora più disordinata del solito. Le prossime settimane porteranno un po’ di chiarezza, anche se dovesse servire solo a dire che la politica ha imboccato l’ennesimo vicolo cieco. Continua a leggere

Seconda Domenica di Quaresima. Il monte della preghiera…

La seconda domenica di Quaresima ci porta sempre sul monte della trasfigurazione. L’avvenimento è davvero strano: Gesù porta con sé Pietro, Giacomo e Giovanni e, davanti a loro, si trasfigura. Come se in un film, più o meno a metà, compaia una scena che anticipa il finale: chi guarda il film non lo sa, si domanda che cosa voglia dire quella scena, e se la ricorderà alla fine del film, quando avrà la consapevolezza anche lui di quanto il regista ha voluto come anticipare dentro la trama del film. Continua a leggere

Per chi? In base a che cosa? Se votare è diventato un problema…

La campagna elettorale (finalmente) è agli sgoccioli. Non se ne può più. Essa ha contribuito ad aumentare il mal di pancia di quegli elettori (non sono pochi) che avvertono ancora il votare come un dovere civico. Dicono che gli indecisi – se recarsi ai seggi e/o chi votare – siano ancora molti: qualcuno forse deciderà solo in cabina elettorale, più per istinto che per una vera determinazione; altri staranno a casa o voteranno scheda bianca. Continua a leggere

Prima Domenica di Quaresima. Il deserto della forza…

La porta con le cinque serrature, che ci accompagnerà nel percorso quaresimale verso la Pasqua

La porta con le cinque serrature, che ci accompagnerà nel percorso quaresimale verso la Pasqua

La prima domenica di Quaresima ci porta sempre nel deserto delle tentazioni, ma dovremmo trovare il coraggio di cambiargli il nome: in realtà, è il deserto della forza. Le tentazioni sono messe in atto dal diavolo, colui che divide. Ma esse non sono vittoriose, perché incrociano la forza di Gesù, colui che unisce. Nel deserto, l’uno di fronte all’altro, stanno il «diavolo» e il «simbolo». Continua a leggere

«L’Ordine»: un nuovo giornale? No, quattro pagine de «La Provincia»…

Ho letto con attenzione e un briciolo di curiosità le nove interviste pubblicate nei giorni scorsi per lanciare la risurrezione (la seconda!) del quotidiano «L’Ordine». Ammetto che mi interessava toccare con mano, perché un giornale lo si misura anche con il tatto, con le dita che scorrono sulle pagine di carta e con il profumo dell’inchiostro. Continua a leggere

Tre riflessioni sulla «porta della fede», per entrare e per uscire…

E’ disponibile un agile volumetto di 48 pagine, che contiene tre riflessioni di don Agostino Clerici sull’Anno della fede, a partire dall’immagine che Benedetto XVI ha utilizzato nella lettera di indizione Porta fidei. Continua a leggere