Colpo di testa 38 / Tra accoglienza e invasione scegliamo la ragionevolezza

Corriere di Como, 18 luglio 2017

L’Europa sta decidendo sulla questione dei migranti. Intanto i barconi della vita – e della morte – partono e arrivano, sempre negli stessi porti, e fiumane di persone in cerca di futuro riempiono il nostro presente. Continua a leggere

Annunci

Colpo di testa 30 / La Festa dell’Europa tra cappotto e minigonna

Corriere di Como, 9 maggio 2017

Oggi si celebra il “Giorno europeo” – o “Festa dell’Europa” che dir si voglia. Se dobbiamo essere onesti questa festa interessa a pochi cittadini tra i già pochi che ne conoscono l’esistenza. Non si sta a casa da scuola e non si ferma il lavoro (come per il 2 giugno, Festa della Repubblica Italiana) e questo è uno svantaggio che diminuisce ulteriormente la popolarità della festa. Continua a leggere

Colpo di testa 28 / La Turchia, Erdogan e il veleno della demagogia

Corriere di Como, 18 aprile 2017

L’esito del referendum in Turchia non è stato certamente il plebiscito che il presidente Erdogan sperava di ottenere: il sì alle riforme costituzionali è stato pari solo al 51,3% dei votanti e nelle grandi città (Ankara, Istanbul  e Smirne) ha prevalso addirittura il no. Ma il “sultano” – così viene ormai chiamato il presidente turco – non ha perso nemmeno un minuto per cantare vittoria. Le riforme approvate rafforzano grandemente i suoi poteri personali e gli permetteranno di restare in sella – se rieletto – sino al 2029. Continua a leggere

Corsivo. Pedofilia in Olanda: se non sono preti, è permessa…

La sentenza della Corte d’appello di Leeuwarden, in Olanda, è una vera vergogna. Il silenzio con cui il mondo politico e culturale (con qualche eccezione tra i quotidiani) l’ha accolta fa più rumore di una condanna e dice l’ipocrisia di una società che s’accanisce (giustamente) quando un prete è accusato di abusi su minori e magari il suo vescovo lo difende, ma poi rimane (inspiegabilmente) in assordante silenzio quando una sentenza della giustizia civile di una nazione democratica – è accaduto il 2 aprile scorso – decide che non deve essere vietata l’attività di un’associazione che promuove la pedofilia.  Continua a leggere

Seconda Domenica di Avvento. La porta della pace.

La figura di Giovanni il Battista spicca nell’esordio del vangelo di Luca – subito dopo i racconti dei Vangeli dell’infanzia – in mezzo ad un mucchio di personaggi importanti, quelli della storia del tempo di Gesù, a cominciare dal più famoso, l’imperatore di Roma Tiberio Cesare. Continua a leggere

Corsivo. Eliminato il presepe, ora tagliano l’albero di Natale…

C’era da aspettarselo. Non appena hanno capito che anche l’albero di Natale è un simbolo cristiano (e non un segno pagano e laico, come qualcuno s’ostina a credere), l’hanno tolto dalla piazza dell’Europa. Continua a leggere

San Benedetto e la caraffa infranta dell’Europa «senza padre»…

Oggi, 11 luglio, la Chiesa ci invita a festeggiare san Benedetto, patrono d’Europa. Un giorno feriale – e al santo abate sarebbe piaciuto così – che scivolerà via senza magari lasciare traccia. Eppure questo nostro continente che fatica a ritrovare la strada deve molto al monaco di Norcia vissuto quindici secoli fa’. Continua a leggere