Colpo di testa 205 / Le parole chiave che raccontano la pandemia

Corriere di Como, 13 aprile 2021

La storia della pandemia, almeno qui in Italia, ha conosciuto tre fasi, contrassegnata ciascuna dalla prevalenza (e non solo nell’uso mediatico) di una parola chiave. La prima fase è stata quella delle mascherine. Non ce n’erano a sufficienza, nemmeno negli ospedali e nelle residenze sanitarie per gli anziani. Qualcuno osò addirittura affermare che non servivano, ma sono poi diventate una fastidiosa ovvietà, tanto che tutti sogniamo di poter tornare presto ad una vita finalmente a volto scoperto.

Continua a leggere

Colpo di testa 204 / La croce della pandemia e la via nuova

Corriere di Como, 6 aprile 2021

La Pasqua è una festa che dura otto giorni. Una stranezza dal punto di vista cronologico, per cui si continua a ripetere «in questo giorno» per tutta la settimana. Si gioca con il tempo al servizio di un messaggio insieme teologico e pastorale (di cui qui non parleremo). Mi basta ricordare che molti cristiani se lo sono dimenticato e vivono la Pasqua come se fosse la questione di un giorno festivo del calendario, da celebrare nello spazio di una Messa. Anzi, da quando imperversa la pandemia, senza nemmeno quella!

Continua a leggere

Colpo di testa 203 / Fragili come il canale di Suez

Corriere di Como, 30 marzo 2021

Finalmente la nave cominciò a galleggiare e a muoversi. Una buona notizia dopo una settimana in cui la speranza di disincagliamento dell’enorme cargo veniva coniugata secondo tempi lunghi, creando non poco allarme. La Ever Given è una nave porta-container di quattrocento metri con 20mila container a bordo, un immenso deposito sul mare. Non si sa bene che cosa sia successo martedì scorso – c’è chi parla di una tempesta di sabbia e chi si spinge sino ad ipotizzare un errore umano – fatto sta che una delle navi più grandi del mondo si è arenata nel canale di Suez, provocando il blocco di uno dei nodi nevralgici della navigazione e del commercio del globo.

Continua a leggere

Colpo di testa 202 / La lezione di Fiammetta tra le capre

Corriere di Como, 23 marzo 2021

L’archeologo Leonard Wolley ha individuato nel reticolato dell’antica Ur in Mesopotamia un edificio che potrebbe costituire il reperto più antico di quella che noi oggi chiamiamo scuola. Risalirebbe a più di 4.000 anni fa. In quella piccola classe situata a fianco dell’abitazione dell’insegnante Igmil-sin, sono state rinvenute centinaia di tavolette con molti testi storici, religiosi, di moltiplicazione, di matematica e di geometria, elenchi di parole che iniziavano tutte con la stessa sillaba e un frammento di vocabolario: una sorta di biblioteca di classe con i libri di studio. Continua a leggere

Colpo di testa 201 / Giulia, Chiara e il coraggio di credere nella vita

Corriere di Como, 16 marzo 2021

Giulia e Chiara sono due ragazze diciottenni della provincia di Salerno. Seguendo gli schemi mediatici di questi mesi di pandemia le potremmo facilmente associare a quei giovani che ormai da molto tempo sono costretti a fare scuola da casa con la famosa didattica a distanza e che avvertono in modo sempre più impellente il bisogno di incontrarsi, magari di sera al pub o per strada. Continua a leggere

Colpo di testa 200 / Iraq, l’esempio dei bambini di Qaraqosh

Corriere di Como, 9 marzo 2021

Tra sabato e domenica ho seguito in televisione alcuni degli appuntamenti più significativi della visita del Papa in Iraq. Sicuramente un evento di grande significato non solo religioso ma anche geopolitico e che potrà dare frutti in futuro, ben oltre la simbolicità degli incontri ad alto vertice che si sono verificati nei giorni della visita. Continua a leggere

Colpo di testa 199 / La sindrome da ultimo aperitivo

Corriere di Como, 2 marzo 2021

Ogni settimana che passa sembra più difficile fare un colpo di testa. Si direbbe che le geometrie del gioco tendono a sfondare al centro: palloni dalle fasce per fare l’inzuccata vincente ne arrivano sempre di meno. Le partite si assomigliano e i temi sono sempre gli stessi. In gergo calcistico si direbbe che il gioco è divenuto maledettamente prevedibile. Continua a leggere

Colpo di testa 198 / La tombola, la pazienza e la libertà

Corriere di Como, 23 febbraio 2021

È passato un anno da quel pomeriggio del 23 febbraio 2020. Era domenica ed era carnevale. Io mi trovavo in una parrocchia della città in buona compagnia per una allegra tombolata. Non c’era ancora un allarme specifico, anche se già da qualche ora si parlava di Codogno come di un focolaio di coronavirus. Continua a leggere

Colpo di testa 197 / Alberto e il silenzio che diventa prigione

Corriere di Como, 16 febbraio 2021

Mentre il nuovo governo sta muovendo i primi passi alle prese con i problemi della gestione della pandemia e della campagna di vaccinazione della popolazione, problemi lasciati in eredita dal precedente esecutivo, domenica, sfogliando le pagine del “Corriere della Sera”, mi sono lasciato commuovere da una storia, la storia di Alberto. Continua a leggere

Colpo di testa 196 / La bellezza, vaccino contro la reclusione

Corriere di Como, 9 febbraio 2021

Siamo in una fase particolare della nostra lotta contro il Covid. L’essere tornati in zona gialla ci ha messo le ali ai piedi e ci ha dato un po’ di tranquillità. Ma non siamo completamente sicuri di essere capaci di gestire questa grande responsabilità che sta tutta nelle nostre mani e nelle nostre decisioni quotidiane. Continua a leggere