Colpo di testa 24 / Attenti al sistema usato per misurare la felicità

Corriere di Como, 21 marzo 2017

Quest’anno ha vinto la Norvegia, che ha tolto il primato alla Danimarca. L’Italia risale due posizioni rispetto al 2016 e si porta al 48° posto. Sto parlando del “campionato” della felicità, di cui proprio ieri, all’inizio della primavera, è stata celebrata la Giornata mondiale, indetta dall’Onu nel 2012. Visto l’argomento, i dati vanno presi con le pinze. Misurare la felicità non è come pesare la carne, e chi s’avventura in questo sport deve fare i conti con qualche smentita. Continua a leggere

Desiderare e lasciarsi riempire

TERZA DOMENICA DI QUARESIMA – Anno A

Il dialogo tra Gesù e la donna samaritana è il primo di tre episodi che ci condurranno per mano sino alla Settimana Santa. Esso ci richiama direttamente, ancora una volta, il deserto in cui il cammino di Gesù – ed il nostro – è cominciato. Là Gesù, dopo un lungo digiuno, ebbe fame. Qui, affaticato per il viaggio, ha sete. Continua a leggere

Colpo di testa 23 / Le nozze con cornice ma senza il quadro

Corriere di Como, 14 marzo 2017

Ogni tanto qualcuno che ha appena partecipato ad un matrimonio con rito civile viene a raccontarmi che ha provato un certo disagio. Quando cerca di spiegarmelo, mi accorgo subito che l’imbarazzo provato non riguarda affatto il matrimonio ma il rito. Cioè, è un problema di cornice, che – sia chiaro – un po’ si riflette anche sul quadro: riguarda la scenografia e non certo il contenuto del dramma – il matrimonio lo è a pieno titolo! – che i due attori hanno in quel momento cominciato a recitare, o – sarebbe meglio – a vivere. Continua a leggere

Partire e patire

SECONDA DOMENICA DI QUARESIMA – Anno A

C’è un alto monte su cui Gesù conduce Pietro, Giacomo e Giovanni. Non è il monte altissimo su cui il diavolo aveva condotto Gesù nel deserto delle tentazioni. Eppure, c’è una continuità tra questo deserto ed il monte della trasfigurazione. Continua a leggere

Colpo di testa 22 / Un Giusto tra le Nazioni contro il fondamentalismo

Corriere di Como, 7 marzo 2017

museo-del-bardo-ulisse-e-le-sireneHamadi Ben Abdesslem è un tunisino divenuto famoso in quanto il 18 marzo 2015 si trovò al centro della scena del sanguinoso attentato del Museo del Bardo di Tunisi. Gli erano stati affidati  45 turisti italiani sbarcati da una nave di crociera attraccata al porto e stava con loro al secondo piano del Museo, nella sala di Virgilio. Continua a leggere

Adattarsi alla realtà

PRIMA DOMENICA DI QUARESIMA – Anno A

deserto americanoOgni anno la Quaresima inizia nel deserto delle tentazioni, ove Gesù è condotto dallo Spirito. Bisogna trovare il coraggio di affrontare questa pagina, che ha molto da dire alla vita di ciascuno di noi. Il maligno è una presenza tangibile.
Egli vuole che prendiamo coscienza della nostra dignità di persone libere, facendocela avvertire, però, come una potenza da utilizzare in proprio. Continua a leggere

Colpo di testa 21 / Girandola di stadi senza più spettatori

Corriere di Como, 28 febbraio 2017

stadioLo stadio si farà. Abolite dal progetto le due torri, dimezzata la cubatura degli edifici di contorno, ma nel 2020 Roma avrà un nuovo stadio, quello della società giallorossa. Subito si è fatta sentire la voce anche del presidente dell’altra società calcistica della capitale, la Lazio, che a dire il vero ha pronto da ben dodici anni un progetto per il suo nuovo stadio. E la sindaca Raggi, subito dopo aver annunciato l’accordo per costruire lo stadio della Roma, in preda ad un attacco di par condicio ha detto: «Ora aiutatemi a fare lo stadio della Lazio». Continua a leggere