Un’omelia funebre per Erich Priebke

Di fronte ad una richiesta dei familiari e appurato che Erich Priebke sia battezzato e che al momento della morte non rientri nella condizione che, secondo il canone 1184 del Codice di diritto canonico, impedisce le esequie, e seguendo l’eventuale giudizio dell’Ordinario, avrei presieduto il funerale del noto criminale nazista. Lo avrei fatto, perché il mio ministero di prete mi mette nella condizione di avere uno sguardo su ogni uomo come amato da Dio, sempre, anche se ignobilmente peccatore. Continua a leggere

Lucio Dalla: i funerali e le solite inutili polemiche…

Quante parole per nulla! Le polemiche inscenate sul funerale di Lucio Dalla non hanno fondamento. Perché non si sono cantate le sue canzoni durante la Messa? Il motivo è semplice: quelle canzoni non sono state scritte e musicate per la Messa e, quindi, pur belle quanto si voglia, non si addicono alla celebrazione di un sacramento cristiano quale è l’Eucaristia. In piazza decide il Comune o la folla, in chiesa valgono giustamente le regole stabilite dalla Chiesa. Continua a leggere