2 thoughts on “Il prologo non è un necrologio…

  1. Il Vangelo di Giovanni è uno splendore. È un Vangelo innamorato. Per questo dobbiamo ascoltarlo e viverlo. Ci possiamo fidare. Gesù è venuto ed è restato. È qui.

  2. «Si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi». Non è un ottimo “necrologio” che annuncia una morte, ma è l’annuncio della vera vita, al tempo di Giovanni ed ora nella seconda domenica dopo il Natale! Noi cristiani del post-moderno siamo un poco spenti, come “morti”, nell’ascoltare il Vangelo; eppure questo annuncio di Giovanni è il contrario di un necrologio; ci risveglia, ci stupisce, ci porta nella dimensione estatica dell’amore. Come bene scrive Anna Girola: “È un Vangelo innamorato”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...