Un significato grande!

 DICIASSETTESIMA DOMENICA DEL TEMPO ORDINAIO – Anno A

Il tesoro trovato nel campo e la perla di grande valore trovata dal mercante sembrano una risposta alla domanda rivolta in sogno da Dio a Salomone: «Chiedimi ciò che vuoi che io ti conceda». Ebbene: fammi trovare un tesoro, fammi trovare una perla preziosa… Ecco fatto. Eppure, anche queste parabole ci mostrano all’azione dei trovatori saggi, che sanno fare i conti con la realtà. Il tesoro, da solo, non rende felice: ciò che dà gioia è vendere tutto per comprare il campo che lo contiene. Che cosa vuol dire questo nel concreto della vita umana? Vuol dire che c’è bisogno di un significato grande che dia senso alla vita, e che ogni cosa preziosa, se posseduta da sola, non è in grado di garantire la felicità. Vuol dire che l’uomo ha bisogno di un perché, senza il quale anche le cose più belle e più preziose si dimostrano incapaci di dare serenità.

La ricchezza vera sta nel campo e non nel tesoro, ed è il campo in cui è contenuto il tesoro che bisogna assicurarsi, anche a sacrificio di tutto il resto, perché il sacrificio di tutto il resto vale quel campo impreziosito dal tesoro. In fondo, la dinamica che guida l’uomo che ha trovato il tesoro o il mercante che ha trovato la perla di grande valore è la stessa che guida il re Salomone nel formulare la sua richiesta al Signore: essi non vogliono cose preziose, ma chiedono di essere messi nella condizione che permette di saper cogliere la preziosità delle cose e della vita. Il «regno dei cieli» di cui parla Gesù con le parabole è proprio questa realtà entro la quale è possibile cogliere il valore vero della vita; il «regno dei cieli» è lo sguardo che viene dall’alto e che Gesù ha portato sulla terra e che ci fa cogliere la bellezza e la verità che sono come nascoste dentro la vita.

È come se il re Salomone avesse risposto così alla domanda a lui rivolta nel sogno: «Signore, non darmi la polvere d’oro già bella e confezionata. No, dammi invece il setaccio attraverso il quale io possa faticosamente far passare la terra della mia vita e scovarne la polvere d’oro che vi è contenuta. Dammi il tuo Regno, e tutto il resto mi sarà dato in più!».

2 thoughts on “Un significato grande!

  1. Alcuni mesi fa nel campo del web ho trovato un tesoro. Ho ceduto molti siti ed ho comperato il campo dove è nascosto il tesoro del blog. Ho scoperto così di non volere più le cose preziose del mondo, ma chiedo al Signore di mettermi nella condizione che ci permette di saper cogliere la bellezza e la verità che sono, spesso nascoste, dentro la vita di ogni giorno!

  2. Molto vero: il valore del tesoro è dato da quanto siamo disposti a sacrificare.
    Allo stesso modo,ad ogni inizio di Messa, il bacio all’altare del sacerdote, che sembra collegare con un’onda viva noi e i martiri, di cui la pietra conserva il ricordo, mi rende certa riguardo alla fede che tanti giovani (sembrano quasi tutti giovani i martiri) hanno pagato con la vita, con il loro tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...